HydroBike, BikeCircuit (vasca 1,30 cm)

Il divertimento dello spin bike unito ai benefici dello stare in acqua.

 

L’HydroBike però è più “dolce” dello spinning e concilia il movimento ciclico della pedalata con la possibilità di sfruttare la riduzione del peso corporeo conseguente alla parziale immersione in acqua per evitare le compressioni vertebrali. Questo tipo di esercizio stimola soprattutto il metabolismo aerobico (allenamento a bassa o media intensità e alto volume) e contrariamente allo spinning sollecita anche gli arti superiori.

 

Il lavoro con la bici in acqua è perfetto per tonificare e rassodare, ideale per tutte le età, aiuta a perdere peso, scolpisce cosce e glutei e combatte la cellulite, migliora sensibilmente il sistema cardiovascolare e linfodrenante, non sollecita articolazioni e colonna vertebrale. La resistenza prodotta dall’acqua facilità ogni movimento e riduce l’insorgenza di problematiche muscolari, tendinee ed articolari.

 

Interamente sulla bike o con momenti di lezione di acquagym nella lezione a circuito, come in tutte le lezioni del fitness l’uso della musica rende la lezione più varia e piacevole e migliora le capacità di coordinazione e sincronizzazione delle azioni motorie.

 

AcquaTraining, CircuitTraining (vasca 1,85 cm)

L’attività del fitness in vasca alta (1,85 cm) porta in brevissimo tempo dei grossi vantaggi legati in particolare al lavoro in sospensione grazie al quale il peso corporeo diminuisce fino al 95% rispetto a quando si lavora a terra. In questo modo si riduce quasi del tutto il carico sulla schiena e sulle articolazioni.

 

Il corpo, sostenuto da apposite cinture galleggianti e immerso in acqua fino alle spalle, gode di una libertà di movimento difficilmente raggiungibile a secco ; lavorando sulla postura corretta si può garantire un miglioramento del tono muscolare di tutti i segmenti corporei.

 

In questa attività si alternano esercizi di tonificazione muscolare e di stimolazione cardiovascolare eseguiti con l’ausilio di svariati attrezzi per il fitness. Secondo le lezioni e i periodi,  la programmazione prevede di coinvolgere tutti i distretti muscolari. Proprio la grande variabilità degli esercizi che vengono svolti durante l’allenamento, rendono la lezione estremamente coinvolgente e adatta a tutti, donne e uomini.

 

Mentre l’Acquatraining si caratterizza per un’organizzazione più corale e collettiva, il CircuitTraining si fonda sulla metodologia  dell’allenamento a stazioni e quindi a piccoli gruppi.

 

I corsi si svolgono tutti i giorni per tutta la stagione, in tutti gli orari (mattina, pausa pranzo, pomeriggio e sera), per cui le attività potranno essere frequentate da 1 a 6 volte settimanali. La durata della lezione è di 50 minuti. Si può scegliere quali e quanti corsi seguire tra i tanti che compongono l’intero settore del fitness in acqua con abbonamenti che consentono la massima flessibilità.

 

Acquagym, Acquatoning, AcquaHitFit (vasca 1,30 cm)

Esercizi adatti a tutte le eta, per mantenersi in forma o allenarsi.

 

Le lezioni del fitness in vasca media (1,30 cm) combinano gli elementi di diverse specialità per proporre lezioni sempre variate e divertenti oltre che benefiche.

 

La resistenza prodotta dall’acqua facilita ogni movimento e riduce l’insorgenza di problematiche muscolari, tendinee ed articolari.

 

Verranno svolte attività di mantenimento o più allenanti, con una dominante complessiva sempre a carattere posturale, che consente cioè di compensare quelle posizioni sbagliate a cui a volte ci obbligano il lavoro o le nostre abitudini quotidiane.

 

Le ginnastiche vengono effettuate con o senza l’ausilio di attrezzi (tubi, smile, cavigliere, ecc…). La musica potrà essere di volta in volta un sottofondo piacevole e rilassante oppure un ausilio per dare ritmo agli esercizi.

 

I corsi si svolgono tutti i giorni per tutta la stagione, in tutti gli orari (mattina, pausa pranzo, pomeriggio e sera), per cui le attività potranno essere frequentate da 1 a 6 volte settimanali. La durata della lezione è di 50 minuti. Si può scegliere quali e quanti corsi seguire tra i tanti che compongono l’intero settore del fitness in acqua con abbonamenti che consentono la massima flessibilità.

 

Riequilibrio funzionale

La riabilitazione presso la nostra struttura è gestita in convenzione da personale medico e strutture specializzate.

 

Inoltre ci sono corsi di riequilibrio o di mantenimento adatti a chi ha terminato il ciclo di riabilitazione ma anche a soggetti con problemi osteo-articolari, di obesità oppure di ridotta mobilità o dolori di vario tipo (schienacervicale…) legati alla vita sedentaria o semplicemente all’avanzare dell’età.

 

La piscina idroterapica ha una importante funzione riabilitativa che il Centro Nuoto Macerata svolge direttamente o in collaborazione con società o cooperative operanti nel settore e in ogni caso con personale qualificato.

 

Il riequilibrio funzionale in acqua è una fase molto importante che segue e integra il trattamento riabilitativo generale. A seguito di un evento traumatico o con l’insorgenza di patologie specifiche, si possono produrre limitazioni significative. Il movimento in acqua permette di riappropriarsi di una motricità più ampia e libera dai dolori.

 

Il riequilibrio si rivolge inoltre a tutte le persone impossibilitate a praticare attività motoria terrestre per la presenza di dolori o ridotta funzionalità articolare e muscolare dovuta a traumi o a problemi di altra natura come mal di schiena o problemi articolari. Si rivela particolarmente indicato per chi svolge una vita sedentaria.

 

Programmi specifici sono previsti anche per soggetti cardiopatici, patologia in continuo aumento.