Salvamento avanzato

Corsi avanzati per andare oltre i quattro stili e divertirsi con le tecniche del salvataggio in acqua.

A tutti gli allievi della scuola nuoto vengono insegnati alcuni elementi delle tecniche fondamentali del salvamento e della sicurezza in acqua. Il valore sociale di tale insegnamento è tale da potersi tramutare in una vera e propria opera di salvaguardia della vita umana.

Gli allievi che si appassionano a questa disciplina possono intraprendere due diversi percorsi che non si escludono ma anzi sono complementari.

Chi sceglie la soluzione del salvamento avanzato frequenterà dei corsi che oltre alle quattro tecniche del nuoto, approfondirà anche il perfezionamento delle tecniche del salvataggio.

Lezioni saranno  divertenti e variate, con l'introduzione anche di attrezzi come le pinne o il manichino da trasporto. Alla conclusione di ogni ciclo annuale verrà rilasciato un diploma della Scuola Nuoto Federale attestante il livello raggiunto nella specifica disciplina.

Al raggiungimento dei 16 anni di età i ragazzi che hanno partecipato ai corsi avranno agevolazioni consistenti per il conseguimento del brevetto di Assistente Bagnanti FIN.

Va ricordato che non si tratta di un semplice brevetto sportivo ma di una vera e proprio qualifica professionale riconosciuta in tutta Europa dalle oltre 100 federazioni membri dell'ILSE: il brevetto di Assistente Bagnanti è valido per guadagnare crediti formativi nelle scuole superiori di II grado, rilascia punteggio per i concorsi pubblici ed è considerato un titolo professionale di merito nei concorsi dei Corpi Militari; inoltre, il brevetto di Assistente Bagnanti agevola l'introduzione nei ranghi della Protezione Civile.

La partecipazione alle lezioni dei corsi avanzati di Salvamento è propedeutica all'accesso ai gruppi del nuoto agonistico per salvamento, settore della FIN che riprende ed esalta a livello competitivo le tecniche che vengono utilizzate per il salvataggio delle persone in difficolta.